Se non trovi risposta alla tua domanda, contatta il nostro servizio clienti al numero verde gratuito 800.801.808 oppure allo 06.92.93.93.43 da rete cellulare, o in alternativa inviaci un messaggio tramite l’apposito form

GENERALI

Chi può noleggiare?

Il nostro servizio di noleggio è rivolto a tutti, sia ai privati che ai rivenditori e professionisti del settore.

Come faccio a prenotare un noleggio?

E’ possibile noleggiare i nostri articoli contattandoci telefonicamente al numero verde gratuito 800.801.808 oppure allo 06.92.93.93.43 da rete cellulare; in alternativa compilando l’apposito form cliccando qui, o se preferisci effettuando la prenotazione direttamente dal sito.

In quanto tempo vengono consegnati gli ausili?

Le consegne vengono effettuate dai nostro tecnici in persona, sempre su appuntamento, o dal Corriere Espresso per le zone remote. Solitamente riusciamo a consegnare entro la giornata lavorativa, incluso il sabato mattina.

La consegna a domicilio ha un costo?

La consegna a domicilio non ha costi aggiuntivi, ma è inclusa nella tariffa di noleggio.

C'è una caparra da versare per l'ausilio noleggiato?

No, tutti i nostri ausili vengono noleggiati senza alcun tipo di deposito cauzionale.

Gli apparecchi sono facili da utilizzare?

I nostri sono dispositivi progettati e realizzati per un uso domiciliare, quindi il loro utilizzo è pensato per pazienti di ogni tipo. Inoltre l’operatore che verrà a consegnare l’apparecchio si occuperà di insegnare il suo funzionamento al paziente. All’interno della confezione, comunque, troverete sempre l’opuscolo con le istruzioni per l’uso, in italiano.

I vostri ausili sono sicuri?

Consegnamo solamente ausili certificati come Dispositivi Medici dal Ministero della Salute e ad ogni termine di un noleggio l’ausilio viene controllato da nostro personale tecnico, pulito e disinfettato. Inoltre, tutti i nostri articoli sono pensati e progettati per un utilizzo domiciliare, quindi molto funzionali e semplicissimi da usare.

Cosa succede in casi di guasti agli ausili o agli apparecchi?

In caso di malfunzionamenti vi preghiamo di contattarci immediatamente in modo da poter appuntamentare insieme al più presto una sostituzione dell’articolo.

Come si può pagare il noleggio?

Se la prenotazione dell’articolo noleggiato viene effettuata telefonicamente, si può saldare il dovuto direttamente alla consegna, in contanti, al nostro tecnico. Se l’ordine viene invece effettuato in autonomia dal sito, è possibile effettuare il pagamento anche tramite le maggiori Carte di Credito, PayPal, Bonifico Bancario anticipato e Contrassegno. In caso di prolungamento del periodo di noleggio, la differenza potrà essere versata contestualmente al ritiro.

E' possibile detrarre fiscalmente la spesa?

Per emettere fattura, valida per la detrazione ai fini fiscali dell’intero importo, ricordati di comunicare il codice fiscale all’operatore o di inserirlo in fase di registrazione.

FAQ NOLEGGIO CARROZZINE

Come scegliere la giusta carrozzina?

Se ti chiedi quale carrozzina scegliere, consulta la nostra guida come scegliere la giusta carrozzina

Disponiamo di un vasto parco carrozzine, adatte a tutte le esigenze. Per vedere tutte le tipologie di carrozzine disponibili, clicca qui

Le carrozzine hanno le misure?

Disponiamo di carrozzine con sedute di diverse misure, ma per noleggiare la carrozzina della misura corretta sarà sufficiente indicare in fase d’ordine altezza e peso del paziente.

La carrozzina entra nell'ascensore?

Una carrozzina di medie dimensioni, adatta a pazienti adulti di media corporatura (1,75cm x 80Kg), hanno un ingombro massimo in larghezza di circa 70 cm. Se il vostro ascensore ha la porta più stretta di questa misura sarà necessario noleggiare il modello di carrozzina per passaggi stretti

Come faccio a caricare la carrozzina in auto?

Tutte le nostre carrozzine possono essere richiuse tramite un semplice movimento della seduta, in modo da poter essere facilmente caricate in auto e riposte in casa senza occupare spazio.

Posso far scendere il paziente dalla carrozzina senza farlo alzare sulle sue gambe?

Essendo dotate di braccioli elevabili, è possibile far scendere il paziente dalla carrozzina alzando i due braccioli laterali e facendolo scivolare lateralmente sulla seduta. Questa caratteristica è molto importante perchè permette anche a pazienti dalla mobilità ridotta di utilizzare le nostre carrozzine .

Le vostre carrozzine sono più adatte ad ambienti interni o esterni?

Tutte le nostre carrozzine possono essere utilizzate indistintamente per ambienti interni o esterni. In caso di ambienti interni, il consiglio che però vi diamo è quello di considerare la presenza di ambienti molto ristretti, porte o ascensori molto piccoli e comunicarli al nostro operatore, in modo da consegnare l’ausilio della giusta misura.

La pedana per poggiare i piedi è inclusa?

Di base viene fornita una carrozzina equipaggiata con delle semplici pedane poggiapiedi. A richiesta, possono essere però sostituite con supporti alzagamba, necessari in quei casi in cui il paziente ha necessità di tenere una delle gambe (o entrambe) distesa. L’accessorio non ha costi extra.

FAQ NOLEGGIO MAGNETOTERAPIA

La magnetoterapia ha effetti collaterali?

La magnetoterapia è una terapia sana, non nociva e che non intossica l’organismo. Ad oggi, non ci sono studi pubblicati che riportano una lista di effetti collaterali riconosciuti

Per quanto tempo va fatta la magnetoterapia?

La magnetoterapia è una terapia che porta i suoi benefici a medio-lungo termine, soprattutto in caso di applicazioni su parti del corpo di dimensioni importanti, come il bacino o il femore. Noi consigliamo sempre delle terapie con una durata di minimo 20 giorni per le parti più piccole come lo scafoide, l’alluce valgo o il polso, ma sarà necessario arrivare anche fino a 40 o più giorni per fratture di ossa più grandi e patologie in fase acuta

Quanto deve durare ogni seduta di magnetoterapia?

Per effettuare un ciclio di sedute appropriate di magnetoterapia, è bene fare sedute non meno di 2 ore consecutive, fino ad un massimo di 8 ore. Questa informazione, insieme al numero di giorni necessari di terapia, generalmente viene data direttamente dal medico che prescrive l’apparecchio, ma in caso di necessità sarà il nostro tecnico a darvi le opportune indicazioni

La magnetoterapia è dolorosa?

Assolutamente no! Durante le applicazioni di magnetoterapia, non si avverte mai nulla.

Posso fare la magnetoterapia anche con il gesso o con un tutore?

La magnetoterapia, emettendo campi elettro magnetici, è in grado di trattare arti e parti del corpo anche se ancora fasciate, coperte da gesso o da un tutore. Il nostro tecnico programmerà la macchina con una potenza di emissione maggiore, in modo da generare un campo magnetico più profondo

Devo noleggiare una magnetoterapia. Che tipo di apparecchio mi occorre?

Per eseguire un ciclo di magnetoterapia in modo sicuro ed efficace, occorre un apparecchio per magnetoterapia CEMP a bassa frequenza, che sia certificato dal Ministero della Salute come dispositivo medico, e di tipo domiciliare, così da accenderlo semplicemente con pochi click

Gli apparecchi per magnetoterapia vanno a corrente o a batterie?

VEM dispone sia di apparecchi a corrente che a batteria. Entrambi sono apparecchi per magnetoterapia CEMP a bassa frequenza, ma con la differenza che quest’ultimi possono essere utilizzati anche fuori casa, garantendo un’autonomia anche di 3 ore. Contattaci per ulteriori informazioni a riguardo

Quale apparecchio per magnetoterapia fornite?

VEM fornisce solamente apparecchi CEMP a bassa frequenza, certificati come Dispositivi Medici dal Ministero della Salute, portatili e semplici da utilizzare per l’utente. L’apparecchio, programmato in base al tipo di terapia da fare, è corredato dell’accessorio più indicato per la terapia che si deve eseguire (fascia irradiante, coppia di solenoidi a cuffia, tappetino) e dispone inoltre di due canali ad alta potenza in modo che in caso di necessità possa essere utilizzato su due parti del corpo contemporaneamente

Ci sono casi in cui si sconsiglia la magnetoterapia?

Benchè la magnetoterapia sia una terapia sana e prova di effetti collaterali, se ne sconsiglia l’utilizzo in caso di gravidanza e allattamento, diabete giovanile, infezioni virali in fase acuta, micosi, nei pazienti portatori di peacemaker o con malattie cardiovascolari, in caso di pazienti con processi tumorali in corso, o in caso di ipertiroidismo

FAQ NOLEGGIO KINETEC PER GINOCCHIO

Kinetec: a cosa serve?
Il kinetec per ginocchio ed anca è uno strumento che consente di fare la riabilitazione passiva al ginocchio a casa propria o in ospedale, anche nell’immediato post operatorio, sfruttando tutti i vantaggi della CPM (Contine Passive Motion)

Kinetec: quando usarlo?
E’ il medico o l’ortopedico che prescrivono l’utilizzo del kinetec, nei casi in cui ritengano opportuno far fare al paziente la riabilitazione passiva dell’arto.

Come si usa il kinetec per il ginocchio?
Una volta che si conosce il suo funzionamento, il suo utilizzo risulta essere piuttosto semplice. Tuttavia, il come utilizzare il kinetec o come regolare il kinetec al meglio potrebbe non essere così intuitivo ed è quindi necessario l’intervento iniziale di un nostro tecnico che programmerà il dispositivo e lo installerà regolandolo in base alle esigenze fisiche del paziente.

Il kinetec è specifico per quello che devo curare?
Tutti i Kinetec per ginocchio e anca, sono strumenti specifici per la riabilitazione passiva dell’arto.